Lo studio di fisioterapia

FISIOKINESITERAPIA nello studio di TRENTO

Il fisioterapista è lo specialista del recupero e della rieducazione della funzione motoria. Lo scopo principale per cui le persone si rivolgono a un esperto di fisioterapia è associato alla perdita o alterazione del movimento, che in alcuni casi comporta un dolore fisico, andando a incidere sulla propria qualità della vita. Alla luce delle più moderne conoscenze scientifiche, legate in particolare alla neurobiologia del dolore, il fisioterapista non è solo un esperto "meccanico" dei movimenti del corpo umano, ma è la figura medica che ha come obiettivo aiutare a riequilibrare i vari aspetti dell'abilità motoria alterata, curandone i disturbi. 

Nello svolgere questo lavoro, il dottore in fisioterapia Giorgio Baceda offre un servizio clinico su misura, che unisce le conoscenze maturate dall'esperienza con le ultime innovazioni del settore. Il dottor Baceda offre una vasta gamma di prestazioni, tra le quali: terapie manuale vertebrali e muscoloscheletriche, rieducazione posturale, linfodrenaggio manuale, riabilitazione della mano, fisioterapia dello sport, rieducazione propriocettiva computerizzata, laserterapia di potenza, magnetoterapia, elettroterapia, ultrasuoni, tecarterapia (diatermia con saturimetro e impedenzimetro) e terapia vascolare Bemer.
Contatti

Il fondatore dello studio di fisiokinesiterapia

Giorgio Baceda è nato a Trento il 28 aprile 1971. Nel luglio 1990 si diploma presso il Liceo Scientifico Arcivescovile di Trento. 

Frequenta la Scuola per Terapisti della Riabilitazione presso l’Istituto la Nostra Famiglia di Conegliano Veneto (TV) dall’ottobre 1990 al giugno 1993. Durante gli studi frequenta nel primo e secondo anno 865 ore di tirocinio guidato nel settore adulti ortopedico, neurologico e materno infantile. 
Nel terzo anno frequenta : 
  • settore materno infantile: 256 ore di tirocinio nella valutazione e trattamento kinesiterapico della patologia nell’età evolutiva presso la “Nostra Famiglia” di Treviso;
  • settore cardio-respiratorio: 120 ore di tirocinio nella valutazione e trattamento chinesiterapico della patologia cardio-respiratoria presso l’Ospedale di Trieste. 
  • settore adulti ortopedico e neurologico: 508 ore complessive di tirocinio nella valutazione e trattamento kinesiterapico di pazienti adulti ortopedici e neurologici presso l’Ospedale di Conegliano (TV), l’Ospedale di Mestre (VE) e il Centro traumatologico Bad Häring in Austria.
Si diploma terapista della riabilitazione (fisioterapista) il 18 giugno 1993.

Curriculum professionale e formativo del dottor Baceda

Giorgio Baceda vanta un'esperienza pluriennale nel settore. Inizia la sua formazione quando, in attesa della chiamata al servizio militare, presta servizio in qualità di fisioterapista presso il Centro Record della Casa di Cura Eremo (Arco) a Trento per un periodo di due mesi in sostituzione del fisioterapista titolare infortunato. Successivamente, presta servizio in qualità di fisioterapista presso la Casa di Riposo Ca’ dei fiori a Quarto D’Altino (VE) per un periodo di un mese e mezzo.

Nel periodo del servizio militare, ricopre la funzione di fisioterapista per i primi otto mesi, a seguito della squadra di calcetto dell’Esercito Italiano e, nei successivi tre mesi, frequenta come socio fondatore il Centro di Fisioterapia e Medicina dello Sport Kinesi di Trento al di fuori del servizio svolto presso il Distretto Militare di Trento, dove era stato trasferito. Finito il servizio militare, lavora in qualità di fisioterapista presso le case di riposo: Casa Famiglia in via Borsieri a Trento e Villa Belfonte a Grotta di Villazzano, dal 9 gennaio al 29 settembre 1995, svolgendo in questo stesso periodo la professione ambulatoriale al Centro di Fisioterapia e Medicina dello Sport Kinesi nelle ore serali.

In seguito si è dedicato a tempo pieno, come socio fondatore del centro Kinesi, all’attività ambulatoriale durante la quale ha sviluppato una sensibilità e un interesse nell’approfondimento della cultura nel panorama mondiale della terapia manuale; specializzazione all’interno della fisioterapia, rivolta all’attuazione di un condotta efficace ma non invasiva per il dolore e gli altri sintomi delle disfunzioni neuromuscolari e articolari del rachide e degli arti. All’interno delle innumerevoli scuole di specializzazione in terapia manuale, il dottor Baceda ha cominciato la formazione, a partire dal gennaio 1996, in rieducazione posturale globale, un corso tenuto dai docenti dell’Università Internazionale Permanente di Terapia Manuale di St. Mont (Francia), successivamente approfondendo l’argomento delle lombalgie con un corso sull’approccio integrato alle patologie vertebrali, tenuto dalla Scuola Italiana di Riabilitazione Integrata. 

In coerenza ai principi generali della riabilitazione integrata, ha continuato la formazione nel 1997 con il corso di specializzazione sulla diagnosi e terapia meccanica della colonna vertebrale, tenuto dall’Istituto Internazionale McKenzie. Sempre nel 1997, ha proseguito la formazione superiore nella cultura della rieducazione posturale globale con un corso sull’applicazione dei principi alle problematiche dello sportivo, un corso sull’applicazione delle tecniche più specifiche nelle patologie articolari e un corso sull’interpretazione delle tecniche di imaging (Rx, TAC, RMN) legate alla RPG (rieducazione posturale globale).

Nel 1998 ha quindi iniziato la formazione di primo livello all’approccio Maitland sulla valutazione e il trattamento dei problemi neuro-muscolo-scheletrici. Quest’ultimo approccio è uno dei principali metodi di fisioterapia manipolativa, che viene insegnato sia a livello universitario che a livello post-laurea in Australia, nel Regno Unito, in Svizzera, Germania, Olanda, Austria e ora anche in Italia, negli Stati Uniti e in Nuova Zelanda. Nel luglio 1998 decide di intraprendere la strada come professionista indipendente, dissociandosi dal Centro Kinesi, iniziando l’attività ambulatoriale in proprio nello studio sito a Ravina di Trento, alla ricerca della giusta integrazione della pratica basata sulle evidenze scientifiche e l’esperienza accumulata nella pratica. Nel programma di formazione, nel 1998 ha inserito un corso sulla diagnosi e terapia meccanica dei disturbi del movimento a livello delle articolazioni periferiche tenuto dal McKenzie Institute International.

Nel 1999 ha frequentato il corso di terapia manuale secondo il piano di trattamento delle patologie femoro-rotulee del McConnell Institute; nello stesso anno ha terminato la formazione ufficiale del McKenzie Institute sulla diagnosi meccanica e terapia della colonna vertebrale. All’inizio del 2000 ha frequentato un corso sulla riabilitazione integrata delle cervicalgie tenuto dai docenti della Scuola Italiana di Riabilitazione Integrata. Successivamente ha seguito il corso di terapia manuale nelle disfunzioni del cingolo scapolare secondo il McConnell Institute e infine il corso di valutazione e trattamento delle disfunzioni del sistema nervoso periferico e dolore cronico tenuto dal NOI (Neuro Orthopedic Institute).

Nel 2001 ha ampliato le sue conoscenze nell’ambito delle disfunzioni sul piano psicoemozionale seguendo i corsi del Dr. Nader Butto: Dynamic Energy - Il Settimo Senso. Sempre nello stesso anno ha cominciato la formazione per la diagnosi funzionale e trattamento dei disturbi cranio-cervico-facciali associati alle problematiche dell’ATM. Nel 2002 ha frequentato il corso di base e avanzato sulla diagnosi e il trattamento delle sindromi di movimento alterato con la docente Shirly Sahrmann - professore di fisioterapia, biologia e fisiologia cellulare e professore associato di neurologia, direttore del master di scienza del movimento dell’Università di Washington, Scuola di Medicina di St. Louis (USA) e successivamente il corso di massaggio connettivale reflessogeno.

Negli ultimi anni ha seguito l’orientamento della Evidence Base Physioterapy (fisioterapia basata sulle evidenze scientifiche) dove prevale l’approccio al paziente sul modello biopsicosociale si è portato ad approfondire l’importanza delle più moderne conoscenze sulla neurobiologia del dolore seguendo i lavori della IASP (International Association for the Study of Pain, Associazione Internazionale per lo Studio del Dolore) e della PPA (Physioterapy Pain Association, Associazione dei Fisioterapisti del Dolore).
Giorgio Baceda è socio dal 1995 del GSS (Gruppo di Studio delle Scoliosi e Patologie Vertebrali); associazione con numerosi riconoscimenti tra i quali la qualificazione ad Honoured Site dalla Health on the Net Foundation, una fondazione svizzera di certificazione di qualità per i siti di interesse medico e la citazione sulla prestigiosa rivista Le Scienze (n. 367, marzo 1999). 

Ha frequentato numerosi corsi di specializzazione e aggiornamento tra cui: 
  • nel 2003 il corso base di Kinesiotaping e il corso di Riflessoterapia del piede
  • nel 2004 il corso di Evidence based Rehabilitation e Terapia manuale dei punti trigger miofasciali; 
  • nel 2005 il corso N.O.I. Neuro Orthopedic Institute III Livello, Il sistema nervoso sensibile, del collega, esperto internazionale, David Butler
  • nel 2006 il corso sulle Manipolazioni vertebrali un approccio completo
  • nel 2007 e 2008 e il corso N.O.I. Neuro Orthopedic Institute II Livello, Arto inferiore applicazioni cliniche;
  • Nel 2007 il corso S.T.E.P. Scientific Therapeutic Exercise Progression
  • nel 2009 il corso Nutrizione e infiammazione: come ridurre i processi infiammatori trattando il paziente con la nutrizione a livello cellulare;
  • nel 2010 il corso Movimento, stabilità e lombalgia;
  • nel 2013 il corso Patofisiologia e meccanica della spalla tenuto da PT Phd Robert Donatelli;
  • nel 2013 il corso Riabilitazione dell'atleta: integrazione tra anca ginocchio e caviglia tenuto da PT Phd Robert Donatelli;
  • nel 2013 il corso Valutazione e trattamento dei disturbi vestibolari tenuto da PT Phd Susan Herdman e Phd Neil T. Shepard;
  • nel 2013 i corsi Il trattamento del dolore vertebrale cronico. Integrazione fra fisioterapia e riabilitazione cognitiva, Patofisiologia e meccanica della spalla e Riabilitazione dell'atleta: integrazione tra anca, ginocchio e caviglia, Pain management in terapia manuale nello Spine Center;
  • nel 2014 il corso Gli anelli mancanti in riabilitazione: allenamento alla forza e rieducazione vestibolare/dell'equilibrio tenuto da PT PhD Robert Donatelli.
  • nel 2015/16 il corso  Counseling Psicocorporeo e Relazionale 
  • nel 2016 il corso Dry Needling in the Management of Myofascial Trigger Points
  • nel 2016 il corso Running Injuries Classificazione e Trattamento
  • nel 2017 il corso Ruolo delle afferenze di C1-3 nella cefalea primaria - Watson Headache Institute
  • nel 2017 il corso Pubalgia (Groin Pain): Valutazione Funzionale e Trattamento in ottica EBM

Il Dott Giorgio Baceda cerca di interpretare al meglio la sintesi della miglior evidenza scientifica con l'esperienza clinica maturata nella sua pratica. Per questa ragione la formazione è in continuo progresso. Fisioterapista di riferimento nell’ambiente dello sport locale, ha collaborato come tale, dal 1998 al 2009, come fisioterapista sociale all’Aquila Basket società di pallacanestro di rilievo nel panorama regionale giovanile e nazionale con prima squadra nel campionato professionistico Lega Basket Seria A. Consulente per la società di atletica Quercia di Rovereto e per molti altri atleti professionisti e non del panorama sportivo locale. Chiamato da Silvano Prandi allenatore dell’Itas Diate Trentino (A1 pallavolo) nella stagione 2003/04 come fisioterapista della squadra; viene riconfermato nella stagione 2004/05. Il dott Giorgio Baceda svolge la sua attività di fisioterapista in collaborazione con diversi specialisti ortopedici, neurochirurghi, fisiatri e medici di base della realtà locale presso lo studio Fisioterapiatrento, sito in zona Mattarello, in via della Cooperazione 64 a Trento.

Il centro è aperto dal lunedì al venerdì: per informazioni, potete inviare una richiesta compilando il modulo dei contatti

Share by: